lunedì 30 maggio 2016

INSALATA FREDDA DI COUS COUS DI MAIS

INGREDIENTI: 1 CONFEZIONE DA 250 GR COUS COUS DI MAIS TONNO AL PEPERONCINO CIPOLLINE SOTT'ACETO FUNGHETTI SOTT'OLIO CILIEGINE DI MOZZARELLA POMODORINI SALE OLIO EVO PAPRICA DOLCE Mettere 2 bicchieri di acqua con un po' di sale a bollire. Appena bolle spegnere e buttare il cous cous, mescolare e far riposare coperto per 5 minuti. Dopodiché sgranare il cous cous, metterlo in una ciotola con tutti gli ingredienti tagliati a piccoli pezzetti. Condire con olio evo sale e paprica. Buonissimo!

lunedì 9 marzo 2015

MUFFINS PIZZOSI

INGREDIENTI Pasta per pizza Passata di pomodoro capperi prosciutto scamorza caciocavallo sale origano Preparare la pasta per pizza, farla lievitare poi dividerla in tante piccole palline, spianarle leggermente con le mani, aggiungere gli ingredienti preferiti: io alcuni li ho preparati con passata di pomodoro dadini di caciocavallo sale origano, altri ho aggiunto anche prosciutto a pezzetti o scamorza a dadini oppure capperi. Si richiudono a sacchettino e si mettono nei pirottini. Si lasciano lievitare ancora per una mezz'ora e si cuociono in forno a 200° C. per circa 20 minuti. Sono una bontà.

giovedì 13 novembre 2014

A CHI...

A chi ancora ci crede... e a chi non ci crede più... A chi è stanco... o a chi non si da per vinto mai... A chi si aspetta troppo dalla vita... e a chi non si aspetta più niente... A chi è stufo di questa vita ma nonostante tutto continua a lottare... e a chi non lotta più... A chi spera ancora che questo mondo possa cambiare... ed a chi questa speranza l'ha seppellita nel profondo del suo cuore... A chi si lascia sopraffare dalle difficoltà... ed a chi non si lascia abbattere... e nonostante tutto sorride ancora... A chi sembra forte... ma sotto sotto è debole... A chi ha bisogno di un abbraccio... per andare avanti... A chi non sa bene chi le dia la forza per combattere ancora...ancora... e ancora... A chi non ammetterebbe mai di stare male... A chi si lamenta sempre... ed a chi non vuole la compassione di nessuno... A chi non vuole dimostrarsi fragile... ed a chi non riesce più a spiegare le sue ali... A chi ha dignità da vendere... e lacrime nascoste... ...e soprattutto... per me stessa... BUONA GIORNATA...

venerdì 7 novembre 2014

AUGURI PAOLA

E risiamo qua... è passato un altro anno... un anno in più... Non è un periodo bellissimo per me... per noi... Certe volte la disperazione vorrebbe prendere il sopravvento.. perchè ti accorgi che tutti i vari problemi ti consumano piano piano l'energia, la voglia di vivere, la spensieratezza... Perchè devi combattere, combattere ogni giorno per tutte le cose... Poi però basta una piccola cosa.. come tuo figlio di 9 anni che ti sente dire che non hai voglia di preparare un dolce... e non puoi permetterti di andare a spendere soldi per un dolce... e con tutta la sua normalità e spensieratezza ti dice: "Mamma domani vado io a comprarti il dolce con i miei soldini..." ... ps: ha 10 euro... E allora ma si! ti si scioglie il cuore e ringrazi il mondo intero per tutto ciò di bello che hai... e che nessuna carenza di lavoro o soldi potrà portarti mai via. BUON COMPLEANNO PAOLA

lunedì 6 ottobre 2014

UN PO' DI RIFLESSIONI...

E' da un pò che non sto scrivendo qui... ma ultimamente il mio blog era diventato solo ricette di cucina.. e cucina... e posta... e fotografa... insomma me lo sentivo addosso come un secondo lavoro... e devi fare così e devi fare colà... Invece all'inizio questo mio blog era tutto di più.. erano ricette... erano giorni indimenticabili... erano arrabbiature varie.. erano anche si bischerate a volte... o cose serie altre... era di tutto e di più... Quindi questo cambiamento mi era piaciuto si ma poi era diventato quasi un obbligo e mi sono accorta che mi dava noia.... Io sto continuando a cucinare, non ho mai smesso perchè mi piace troppo e mi rilasso, non sento la stanchezza quando sono ai fornelli anche dopo una giornata di lavoro... ma non voglio tutte le volte pubblicare qualcosa... o esserne ossessionata, oppure la pubblico come faccio si fb... Voglio riappropriarmi di questo spazio mio e condividere quello che più mi passa per la testa.. e chi se ne frega se gli altri leggono o non leggono. Basta che piaccia a me! Con questo vi saluto per oggi... bye bye

venerdì 31 gennaio 2014

LIBERIAMO UNA RICETTA: FOCACCIA ALL'UVA FRAGOLA

Preparare la pasta per focacce con: 1 kg farina, 1 cucchiaino zucchero, 2 cucchiaini sale, 450/500 ml circa di acqua, 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva, 1 cubetto di lievito di birra o meglio pasta madre (purtroppo io al momento non l'ho ancora pronta e perciò ho usato il lievito). Far lievitare fino a che non raddoppia di volume. Dopodichè stendere la pasta in una teglia unta di olio, ricoprirla con i chicchi di uva fragola schiacciati e di zucchero poi mettere sopra un altro strato di pasta ed ancora uva e zucchero. Far lievitare ancora un'ora e cuocere nel forno a legna se lo avete o nel forno tradizionale. E sognate... sognate.. sognate.. con il pezzettino di focaccia profumato in mano... liberate la vostra mente... al fragrante gusto in bocca... fate sconfinare i vostri pensieri dove più vi piace... e godetevi la vita... che è talmente breve che va vissuta e gustata ogni giorno al meglio. “Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web”.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails